Il portavivande Amarillo Bio

Da quando il lavoro si è ripreso, dopo il lockdown, alcuni si saranno dovuti adattare a nuove abitudini giornaliere e una di queste riguarda il cibo. Molti di noi forse, avevano l'abitudine di fare un salto al loro locale di fiducia per la pausa pranzo, che si trattasse di una tavola calda, un ristorante o un chiosco ambulante, ma che con le restrizioni potrebbero essere chiusi o quasi sempre al completo.

Io non ho scelto nessuna di queste e ho deciso di appoggiarmi ad un prodotto che è apparso nel momento più adatto: il portavivande Amarillo Bio prodotto dalla Spice. Il prodotto appare elegante e ben fatto, utilizza materiali naturali tra cui la gluma di riso, cioè la la parte esterna, il "guscio" del chicco, un materiale ecologico e biodegradabile; con il prodotto verrà fornito anche un comodo divisorio rimovibile che permette di dividere i cibi in scompartimenti differenti e un elastico per mantenere chiuso più saldamente il coperchio.



Inoltre è possibile usarlo per tenere i cibi nel freezer o per riscaldarli al microonde, resistendo fino ai 120° gradi, facendo però attenzione di aprire la valvola sul coperchio o rimuovendolo del tutto e si può lavare utilizzando la lavastoviglie. L'unico inconveniente riscontrato fino ad ora è il coperchio che con il calore tende deformarsi e rendendo proibitivo il trasporto di cibi molto liquidi. Tutto sommato un acquisto che non mi ha deluso, e che ha un buon rapporto qualità/prezzo, ma che lascia la strada aperta a proposte possibilmente più sostenibili.

Grazie per averci seguito

e alla prossima.

Stay Green!

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti