Pastelli in cera d'api - Honey Sticks

Qual'è il problema più grande e più comune dei classici pastelli a cera?

I bambini adorano esprimere la loro creatività in tanti modi e uno di questi è proprio il disegno, ma difficilmente si fermeranno al foglio bianco; inoltre la loro intraprendenza li porterà a provare sapori nuovi ed esotici, come la cera.


Ed è qui che entrano in gioco questi fantastici e aggiungerei profumatissimi pastelli, che a differenza degli altri, a base di sostanze potenzialmente dannose per l'organismo umano, sono costituiti al 100% di cera d'api, un materiale sostenibile e non dannoso per l'uomo. Questo vuol dire che se anche venisse ingerito dal bambino non correrebbe nessun pericolo, anche se di certo ci sono pasti più nutrienti a disposizione.

I pigmenti di colore sono di derivazione naturale e non tossici oltre a non contenere nessuno degli allergeni più comuni conosciuti. Inoltre la casa produttrice assicura che è possibile rimuovere i colori dai muri con un pò d'acqua ed un panno pulito. La forma dei pastelli è molto importante per determinarne la qualità. Alcuni potrebbero pensare che i pastelli più fini e rotondi siano più facili da usare rispetto a questi che risultano molto grossi, ma fermiamoci un attimo a pensare come un

bambino afferra questi oggetti... lo spessore dei classici pastelli non reggerebbe l'impeto creativo del bambino che in poco tempo riuscirebbe a spezzare a metà l'intera confezione, con la loro forma invece gli Honey Sticks assicurano un utilizzo continuato nel tempo.


L'unica pecca che ho potuto notare è che i colori non sono molto vividi, ma le altre qualità di questi pastelli compensano grandemente per questo dettaglio e li rendono senza ombra di dubbio i pastelli più sicuri (e profumati) che abbiamo comprato fino ad oggi.

Grazie per averci seguito

e alla prossima.

Stay Green!

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti